[6 su 1 Blog laico]

giovedì 29 ottobre 2009

CONCORDO.

Sul governatore del Lazio Piero Marrazzo, concordo con quanto postato da Emilio D'Alessio (!)
A parte il linguaggio diretto, ruvido, aspro e un pò "politicamente scorretto"...
OTTIMO COMMENTO.

Massoneria nellla giunta comunale@Ancona (!)


Certamente è una notizia!
Resta il fatto che i dirigenti del (mio) partito nella mia città sono SCANDALOSI. E' mai possibile che io lo sapevo e il Sindaco Fiorello Gramillano (PD) ne era all'oscuro? L'addetta stampa del primo cittadino (AnnaMaria Gabrielli) è sorella dell'assessore Ezio Gabrielli [in foto], IL MASSONE in questione.
Ma che diamine di Uffico Stampa ti sei scelto, caro il mio sindaco Fiorello?
ATTENDO RISPOSTE.
(con ansia)

martedì 27 ottobre 2009

PETIZIONE PER RADIO RADICALE

http://www.npwj.org/_resources/_documents/Uploaded-Files/Image/logo%20Radio%20Radicale(2).png
Dopo 33 anni che Radio Radicale, per generale riconoscimento, ha svolto e svolge un servizio pubblico senza precedenti e senza confronti possibili, si è forse sul punto di impedirle questa funzione, proprio nell'attuale contesto della comunicazione e della democrazia in Italia.
Firma qui perchè viva Radio Radicale.

RUTELLI, meglio tardi che mai...

Il Partito Democratico, all'indomani delle primarie, che hanno visto Pierluigi Bersani vincitore della competizione, è alle prese con i festeggiamenti.
Non è l'elezione del nuovo segretario nazionale ( che dice:"Sarò leader a modo mio") il vero motivo del tanto festeggiare, ma Francesco Rutelli che finalmente ci regala un buon motivo per gioire(!)
Verrebbe da dire: "CHE SVOLTA..."

video

domenica 25 ottobre 2009

con MARINO (segretario)

Sì, sto con loro!

Questa mattina, ed è la prima cosa della giornata che ho fatto, mi sono recato -con Séra- alla sede proviniciale dell'ANPI. Abbiamo votato alle primarie per la scelta del segretario nazionale del PD: Ignazio Marino (!)
Perchè "il si è si, il no è no, tutto il resto è del maligno"






venerdì 23 ottobre 2009

venerdì 16 ottobre 2009

" ... Presidente, perchè la gente ti odia? "

Mi piacerebbe chiederlo qua in Italia (!) C'è già un precedente.
Imparate, Minzolini e tutto il cucuzzaro dei giornalisti italioti !

ERA ORA!!!

Dalla diretta di Youdem.tv, che sto guardando
attraverso il sito de L'Unità - Fondata da Antonio Gramsci nel 1924,
sul confronto a 3 fra Bersani, Franceschini e Marino,
a proposito delle relative proposte politiche, si evince che:
  • Non avendo idee originali, Franceschini non fa altro che copiare Marino;

  • Su una cosa Bersani e Franceschini sono d'accordo: demolire le tesi di Marino;

  • Bersani e Franceschini, contraddicendo le loro mozioni, fingono una certa "sicurezza";

  • solo Marino si interessa ad una vera apertura del PD verso i partiti di SX;

  • solo Marino si interessa ad una vera apertura del PD verso la Società Civile;

Confronto a 3 ?

Finalmente oggi ci sarà il confronto a 3 fra i candidati alla segreteria nazionale del Partito Democratico. Era ora! Ignazio Marino lo chiede a gran voce dal 30 Agosto (46 giorni sono trascorsi), ben prima dei congressi dei circoli.... MEGLIO TARDI CHE MAI (!)

Intervista tripla tratta da: LeIene

PANTANO AFGHANO

Nuovo scandalo per l'Italia? Sembra di SI e ne vedremo delle belle...
Nel frattempo, il "Ministro della Guerra", il post-fascista Ignazio La Russa è pronto a denunciare il Times. Ma allora, è un vizio di questa destra !


giovedì 15 ottobre 2009

Peccato che non ci sia un'opposizione...

[costituzione_pd.jpg]Ha ragione Giulia

IO SONO L'ELETTO (!)

AnnoZero
(puntata 15.10)
"La puntata di oggi è dedicata allo scontro istituzionale seguito alla bocciatura del Lodo Alfano, agli scenari futuri che ne usciranno e alle polemiche che hanno coinvolto Mediaset, il gruppo De Benedetti ed Il Corriere della Sera.
Ospiti in studio il candidato alla segreteria del Pd Pierluigi Bersani, il viceministro Infrastrutture e Trasporti Roberto Castelli, l'editorialista de La Repubblica Curzio Maltese, il direttore di Libero Maurizio Belpietro e il condirettore de Il Giornale Alessandro Sallusti.
In collegamento da Como Sandro Ruotolo con Stefania Ariosto."
ber Pictures, Images and Photos Si inizia con un servizio con protagonista Mr.B.: un giullare di corte a comizio con i suoi peones che si spellano le mani: prima barzellette, come una ridicola di lui quasi Santo , poi insulti ai media, sopratto stranieri (gli unici al lavoro seriamente in questo Paese). Volgarità e amenità, distorsioni storiche, falsità al limite della calunnia.
Poi urla: "C'è il popolo delle libertà, c'è il consenso degli italiani, che hanno votato Pdl". In altre parole: io sono l'eletto, (e voi non siete un c....)!

"In questo momento stiamo mangiando pane e berlusconi" ha detto Bersani nello studio di Santoro, mentre il Paese sta morendo di fame.
E' il momento del leghista Castelli: "Mr.B. oggi gode di largo consenso presso gli italiani" e fa proprie le parole del premier: "C'è gente che per fini personali cerca di calpestare l'immagine del paese" facendo riferimento al gruppo l'Espresso- laRepubblica. Altra distorsione, per nascondere la verità.
Sempre per nascondere la verità, ecco il secessionista Castelli che interrompe Curzio Maltese che cerca di dire cose sensate come: "non mi sembra che da sola LaRepubblica diriga gran parte della stampa europea e mondiale" solo perchè sono forti critici del Governo della destra italiana.
Ci dobbiamo rassegnare alla partitocrazia facendo ciò che ci pare alla faccia della democrazia e della Costituzione? Bella domanda, Santoro.
Ora, che devo ancora cenare, chiudo il blog e continuo a guardare AnnoZero, che mi sembra sia partita molto bene.










BLOG ACTION DAY 2009

CLIMATE CHANGE

giovedì 8 ottobre 2009

LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI

Il Lodo Alfano è stato bocciato.
Concita De Gregorio, il direttore del mio quotidiano di riferimento, L'Unità, commenta: «La Corte ha ricordato a tutti che "la legge è uguale per tutti"...».
(fonte: l'Unita.it)


Misogeno e Corruttore.

C'è chi direbbe che questo è un paese maschilista, macista, misogeno e non solo. Come si fa a non sostenere questa tesi? Basterebbe accodarsi alla rozzezza del Mr.B. &Co., i quali, coerentemente, prima organizzano festini-orgie-cocaparties, e poi, nell'ufficialità salottiera di PortaPorta, con il lecchino Vespa, continuano a insultare la figura pubblica femminile... Mi verrebbe da dire: quanto è contemporaneo questo BelPaese (di m....)!


Eccolo il BelPaese sgovernato dalla destra NaziLeghista e BerlusconianPopulista.
Il leghista Bobo Castelli, non avendo argomentezioni in difesa del CapoDeiCapi, Mr.B., corruttore e frequentatore di squillo di lusso, sfoggia la solita retorica padana. Padana, non nel senso geografico, che semmai trattasi di un territorio (la Padania) inesistente dal punto di vista geopolitico. Padana, in quanto greve, grossolana, razzista, retrograda che non sa altro che prendere di mira le solite categorie delle donne o dei gay o dei meridionali o degli islamici o degli "abbronzati" (come me)